sabato 18 aprile 2009

Vino, vignette e fiori

Che titolo strano, eh? si dà il fatto che sia il nome del concorso indetto dal comune di Bordighera, con tema il vino e (quest'anno) i fiori. Ai partecipanti era richiesta una vignetta umoristica che coinvolgesse sia la bevanda alcoolica che i fiori. Dopo averci pensato un po' ho avuto un'idea, e di tutta fretta (visto che la scadenza è lunedì e devo fare un sacco di altri lavori) ho realizzato questa semplice vignetta.
La vera novità è che dato che era richiesta una colorazione non digitale ho ripreso in mano che carissime vecchie matite, che non usavo dai tempi delle medie.
Il risultato seppure non mi dispiaccia, non mi è piaciuto neanche troppo... in effetti potevo curarla anche un poco di più. Vabbè.

Buona "lettura" !!

Chinato a pennello (Windsor&Newton, serie 7, numero2) e colorato con matite.

3 commenti:

giardigno65 ha detto...

Forse volevano un messaggio positivo

Della ha detto...

Non penso che il messaggio sia negativo. Il mio intento era provocare una sorta di sorriso amaro (un esempio di umorismo pirandelliano).
In effetti già mi è stato detto che in realtà ci sarebbe da piangere nel guardare la vignetta, ma chi me l'ha detto lo diceva ridendo.
grazie mille comunque del parere, è sempre utile.

Ciao!

fante ha detto...

pensa quanto berremo a bordighera! io porto il nesquik..te porta le tende.