sabato 6 dicembre 2008

Sguirch, sguourch, srool!

Ecco a voi la nuova storia settimanale di Giorgione. Chiedo subito scusa per il ritardo (in genere la posto di venerdì) ma ho avuto problemi con lo scanner. Inoltre approfitto di questo post per salutare e ringraziare Alberto Pagliaro, Lorenzo Pieri, Luca Saponti e Giulio Zenoni, che hanno sopportato dal 1° Ottobre fino al 28 Novembre nel loro studio sia me che Stefano e Dario. Grazie a loro ho imparato molto e proprio all'interno di quello studio è nato Giorgione. Tuttavia non è questo il Post più adatto ai ringraziamenti, che farò più approfonditamente in seguito (magari accompagnato da qualche vignetta).
Riguardo a Giorgione oggi ha deciso di utilizzare un arnese che mi sembrava un tempo si usasse per stirare i panni o roba simile...

Buona lettura!!







6 commenti:

sapo ha detto...

Ma non è che Giorgione prima o poi ci rimane secco per sturarsi il naso? I "ferri del mestiere" non sono proprio quelli che si usano di solito....

fante ha detto...

oddio! ci manca solo che passi per l'affare che macina la carne e ne faccia salsiccie..

Anonimo ha detto...

più "ribrezzevole" del solito!

complimenti era difficile......

il Pieri

Della ha detto...

Sono sempre contento quando Giorgione riesce a creare disagio. Riguardo all'uso di certi "ferri del mestiere" si, mi sa che prima o poi Giorgione incorrerà in una morte atroce...chissà quando?
Riguardo invece il tritacarne sappiate che più di una persona se lo aspetta, io compreso...solo che è veramente difficile che Giorgione riesca a non tritarsi insieme al suo muco; che sia forse questo il fatidico attrezzo che lo condurrà alla morte?

PS: preparatevi ad uno speciale episodio composto da più pagine, anche se non so ancora quando...

Mastro Pagliaro ha detto...

fai cacare!
in senso buono...

nikopol ha detto...

concordo...